scrigno_giorgio_mistretta
Ricette antiche, moderni sapori

I nuovi piatti regionali, i ristoranti consigliati, le note di commento

“RICETTE ANTICHE, MODERNI SAPORI” riporta l’inedita ricerca sull’evoluzione della cucina tradizionale italiana elaborata dallo stimato studioso di alimentazione e di enologia scomparso nel 2001 e interpretata dagli chef dei più noti ristoranti d’Italia
Il ricettario è un autentico viaggio alla ricerca delle mutazioni della cucina regionale italiana, frutto dell’attenta e concreta analisi di Giorgio Mistretta, noto esperto di enogastronomia che con il suo diario di bordo , documento ritrovato nel Mac dell’autore, ci fa rivivere colori, sapori e profumi delle cucine delle nostre regioni.

Giorgio Mistretta è innanzitutto un grande appassionato di enogastronomia. Ama viaggiare attraverso le regioni italiane alla ricerca di tradizioni, sapori, odori e del loro mescolarsi in modi nuovi e inaspettati.
Ed è proprio da uno dei suoi viaggi che nasce “Ricette Antiche, Moderni, Sapori”, frutto di una grande passione per la cucina tradizionale, ma anche di una profonda curiosità per la forme di innovazione.
Giorgio Mistretta, infatti, è prima di tutto un ottimo osservatore e, come tale, analizza le evoluzioni nella cucina italiana: dal largo uso di burro, lardo e strutto che veniva fatto dalle massaie di un tempo, agli accostamenti inusuali e minimali della nouvelle cuisine. Tutti questi cambiamenti hanno portato ad una ricerca di equilibrio, che si è trovato nell’associazione tra la buona cucina e il benessere.
Giorgio Mistretta parte da queste osservazioni per porsi  la domanda che apre il libro: “Dopo il turbine della nouvelle cuisine, l'evoluzione delle tecniche di  cottura ed il  dilatarsi  del  mercato,  si può ancora  parlare di  cucina  regionale italiana?”
Per rispondere al quesito, Giorgio Mistretta analizza ciascuna regione italiana: osserva come la cucina tradizionale abbia saputo fondersi con l’innovazione portata dalle nuove tendenze e analizza con l’occhio critico dell’esperto di enogastronomia, ma soprattutto dell’amante delle cosa buone i pregi e i difetti della nuova cucina del “belpaese”.
L’arte culinaria scoperta dall’autore è quindi quella che vuole restare fedele alle radici della nostra cultura gastronomica rispondendo alle esigenze moderna che richiedono un limitato consumo di grassi animali e la drastica riduzione dei tempi di cottura.
Giorgio Mistretta, da buon cronista, ci trasmette, per ogni ricetta, le sue preziose “note”, con l’attento confronto tra innovazione e tradizione ed il qualificato commento sulle rivisitazioni operate dagli chef dei migliori ristoranti italiani.
Per ogni regione viene presentata un’accurata scheda introduttiva sulle peculiarità delle tradizioni gastronomiche regionali, nonché una dettagliata ed autorevole analisi dei vini e dei produttori locali.
Si delinea così un quadro completo dell’Italia, fatto di ricette, dei ristoranti più conosciuti e di note dell’autore, che non manca di stupire e di far venire l’acquolina in bocca.

Autore: Giorgio Mistretta
Codice ISBN: 978-88-87359-35-0

!

“RICETTE ANTICHE, MODERNI SAPORI”

!

RICETTE ANTICHE, MODERNI SAPORI
Autore: Giorgio Mistretta
Codice ISBN: 978-88-87359-35-0

€ 19,00